COLLEPINO, LA PERLA DEL SUBASIO

COLLEPINO, LA PERLA DEL SUBASIO

 

Non molto tempo fa avevamo inserito Collepino nella lista dei 5 borghi da visitare nei dintorni di Foligno. Talmente tanto è stato l’entusiasmo che abbiamo deciso di approfondire per voi la magica Collepino.

Borgo panoramico del comune di Spello, situato a 600 metri di altitudine, offre una vista unica verso la città di Foligno e la Valle del Chiona oltre che a dei percorsi trekking e strade panoramiche che percorrono il Subasio.

Collepino

Collepino

 

LA STORIA

Risalente al XIII secolo, nacque come comunità di boscaioli e allevatori nella limitrofe abbazia di San Silvestro diventando una fortezza difensiva da saccheggi e depredazioni.

L’abbazia di San Silvestro, tra l’altro patrono del borgo, fu costruita nel 1025 verso la cima del Subasio. Nel 1178 venne posta sotto la protezione della Santa Sede per essere poi sospesa nel 1236 trasferendo i suoi beni in vari monasteri tra Spello e Spoleto.

Nel corso dei secoli, dopo anni di relativa tranquillità, nel 1535, Collepino accolse alcuni membri della famiglia perugina Baglioni. I membri dei Baglioni, nemici ostili del papato, vennero scoperti e Paolo III distrusse l’abbazia.

Collepino

Collepino

TREKKING

La posizione del borgo è ideale per gli amanti del trekking. La sua altitudine è l’esatta tra la valle e la cima, infatti per il borgo finiscono ed iniziano due percorsi molto particolari.

Un sentiero tra i più belli d’Italia è proprio il Sentiero dell’Acquedotto Romano. Il sentiero percorre l’antico acquedotto romano che partiva da Collepino e arrivava a Spello. Circondato da numerosi olivi e una fitta boscaglia, il percorso offre una vista eccezionale verso la città di Foligno e la valle del Chiona.

Un altro importante sentiero è il sentiero Collepino – Monte Subasio. Il sentiero parte dal centro abitato del borgo per arrivare alla vasta cima del Subasio. Lungo il sentiero fitto di alberi si passa anche per i ruderi dell’antica Abbazia di San Silvestro. Quasi giunti alla cima si incontra il Santuario della Madonna di Spella dove si gode di un panorama del tutto eccezionale, infatti è possibile ammirare i Monti Sibillini, il Sasso di Pale e i Monti Martani.

Collepino

Collepino

 

Collepino è una piccola perla incastonata nel Monte Subasio, un luogo tranquillo dove poter rilassarsi nel più religioso silenzio. Facilmente raggiungibile sia in macchina attraverso una strada panoramica e a piedi partendo da Spello.

Vale assolutamente la pena conoscere questo incantevole borgo e ciò che lo circonda per poter riempirsi gli occhi di bellezza e riempirsi i polmoni dei profumi di montagna.

Collepino

Collepino

Scritto da Alex Casciarri

 

REGALACI UN MINUTO DEL TUO TEMPO

Vuoi conoscere l’Umbria scoprendo le bellezze conosciute e gli angoli più nascosti?

Iscriviti alla Newsletter


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679, GDPR, 25 maggio 2018

 

Per ringraziarti riceverai un voucher di 5 euro di sconto sul tuo soggiorno


Francesco

Leave a comment